Cutler&Gross – Fashion Stylist Manuela Mezzetti

Le montature di Cutler&Gross sono ispirate agli artisti contemporanei, maestri nei loro rispettivi campi.

Ogni modello evoca lo stile dell’artista che ne ha ispirato il design, sia che si tratti delle suggestive illustrazioni di Ralph Steadman o dell’uso caratteristico di tonalità saturate di David Hockney.

Si ha preso ispirazione dai gusti eclettici di Elton John, cliente di lunga data di Cutler and Gross e collezionista di arte moderna.

Elton ha una collezione di oltre 300 fotogrammi Cutler e Gross. La sua storia d’amore con Cutler e Gross dura da oltre 40 anni. Dall’inizio degli anni ’90, Elton John ha iniziato a collezionare opere d’arte che oggi contano più di 2.500 opere. Si dice che la sua collezione d’arte si distingua per la sua eccezionale qualità, gamma e profondità. Il 1398 è squadrato, oversize e stravagante. È il pezzo forte unisex della collezione con distinto riferimento alle iconiche montature indossate da Elton John negli anni ’70, ’80 e successivi.

Ralph Steadman ha invece ispirato il modello 1397 con la sua opera d’arte trasformativa prodotta negli anni ‘70 “Fear and Loathing in Las Vegas”. È un omaggio ai classici occhiali da sole rettangolari della fine degli anni ’70, aggiornati con simpatia per sembrare contemporanei e androgini. Dona versatilità senza perdere il carisma originale che ha reso questa montatura così popolare ai tempi.

Mentre per i 1396 si è preso spunto da David Hockney, uno degli artisti moderni più affermati della Gran Bretagna, rinomato appassionato di occhiali rotondi. Questo stile ricorda la montatura Cutler and Gross preferita dagli artisti, la 0736 ora archiviata.

Il lavoro di artisti minimalisti come Sean Scully ha ispirato il modello 1399 con il suo lavoro rivoluzionario che sfida il modo in cui vediamo l’arte, riportandola ai suoi elementi più fondamentali. Punta su forma e colorazione per trasmettere il messaggio e l’emozione dell’artista nella più minimale delle pennellate.

La 9101 celebra il 40° anniversario di uno delle montature preferite di Tony Gross: lo 0101. Tony ha indossato la montatura 0101 archiviata per tutti gli anni ’80 durante i suoi frequenti viaggi a New York e nei club d’élite di Londra, diventando il suo look distintivo, nella sua versione sole e quella ottica.

Credits:

Fashion Stylist: Manuela MezzettiRosa Conti

Art Director: Simone Favero

Ph: Andrea Sottana – Giovanni De Sandre

Art Director & Fashion Stylist based in Bologna, Italy